AMORE SENZA LIMITI - NICK V.

Amore senza limiti

Quando il vero amore conquista ogni cosa

Nick Vujicic

Eternity libri

€ 16.90

 

Un libro molto piacevole da leggere a tratti divertente ma anche commovente, il che lo rende più autentico e vero. Nick V. (senza arti) insieme alla moglie Kanae racconta buona parte della sua storia matrimoniale: l’incontro, le paure ed i dubbi, l’innamoramento, il fidanzamento, il matrimonio (sia inteso come giorno che come vita insieme) ed il grande dono della paternità e maternità

 (qui narra solo della nascita del primo figlio, ma ora ne hanno 4)

Su Yoytube; Nick Vujicic and Family (2019-2020)

 Ma attraverso questo racconto molto dettagliato e scorrevole, essendo lui un predicatore cristiano evangelico, accompagna il lettore a porsi una serie di domande, su se stessi, su Dio e soprattutto sul come diventare una coppia felice.

Detto così potrebbe sembrare tanto banale quanto difficile. In realtà bisogna ammettere che molti di questi “americani”*, hanno un’ottima conoscenza in ambito psicologico, comunicativo e spirituale, frutto di esperienza reale e concreta.

Molte delle cose che vengono qui dette, con estremo tatto ma anche determinazione per esempio sono quelle che Gary Chapman ha scritto in molti dei suoi libri e che il movimento di Marriage Encounter prima negli Usa e poi in tutto il mondo ed  anche in Italia con Incontro matrimoniale propongono alle coppie. Consigli veramente utili ed efficaci nella misura in cui abbandoniamo la nostra naturale “superbia” e ci mettiamo in cammino, con il solo scopo di migliorare la nostra relazione con Dio e con il nostro coniuge. Questi consigli non sono solo teoria ma molto dettagliati e pratici ! Vengono dati esempi non solo riferiti a loro ma anche a coppie di loro conoscenza, amici e genitori.

 A questo proposito lo consiglierei molto ai giovani ed anche adolescenti, per permettere loro di credere che possa esistere un amore romantico, che si possa cercare anche il “principe azzurro”, ma a patto innanzitutto di accettare di conoscere prima se stessi, le proprie paure, le proprie ferite e di non dare nulla per scontato, di non considerare questo né facile né impossibile, ma frutto di grande impegno e speranza. Oggi giorno, non è facile per loro, e noi adulti abbiamo il dovere di generare questa speranza.

Numerosi sono i passi biblici che vengono analizzati e collegati alla vita reale in una concretezza stupefacente, chissà molti sacerdoti potrebbero prenderne spunto.

Viene affrontato ovviamente anche la tematica della disabilita fisica, della malattia, che puo’ capitare a chiunque e di come questo come molte altre cose possono minacciare il buon equilibrio di coppia, occorre fare attenzione e prendersi sempre e nuovamente “cura della propria relazione, riconoscendo gli errori fatti (e che sempre ci saranno) ma con tanta umiltà.

 

Dopo i giovani, lo consiglierei alle coppie sposate sia felici che in crisi, una buona occasione per fare un piccolo check-up, e a tutti coloro che si interessano di pastorale familiare, potrebbe anche essere usato nei corsi pre-matrimoniali o vocazionali

 

·     * Per Americani (intendo qui far riferimento a scrittori, psicologi ed autori che con grande professionalità scrivono e tengono conferenze a riguardo, provenienti da quel continente)

 

***

 

Pg 30-31

Nessuno può riuscire a superare le difficoltà della vita senza il sostegno degli altri.

Credo fermamente nella potenza della preghiera, ma in quel periodo di difficoltà, a volte mi risultava difficile trovare la forza. I miei amici sembravano capirlo, e mi stavano vicino. Dove io ero debole, loro erano forti. Vi esorto a circondarvi di amici veri e parenti affettuosi. Siateci per loro e loro ci saranno per voi.

 

Pg 32 Anche se state attraversando un periodo di solitudine e di angoscia, passerà.

Approfittate del momento per riflettere, maturare, diventare persone migliori e ancora più degne di essere amate. Non arrendetevi. Alzatevi, rafforzate il corpo, la mente e lo spirito, per il giorno in cui il Signore vi porterà qualcuno da amare. Io non posso promettervi che il Signore vi porterà qualcuno da amare. Io non posso promettervi che troverete la persona apposta per voi, ma Dio si. Il Signore non ha limiti: vi completerà e vi ristabilirà. Potete dubitare di me ma non dubitate di Lui.

 

Pg 35 Volevo un uomo che sarebbe stato disposto a fare il primo passo, a chiedere scusa per primo e a farmi sentire al primo posto proprio come avrei fatto io con lui.

 

Pg 38

Portare avanti un matrimonio, un’amicizia, o qualsiasi altro rapporto, richiede uno sforzo.

 

Pg 65

Quando il Signore dice no a qualcosa è perché sta dicendo si a qualcosa di pIù grande. E’ solo quando sottomettiamo completamente tutti i nostri desideri al Suo volere che permettiamo che sia fatta la Sua perfetta volontà.

 

Pg 69

Le insicurezze possono essere degli ostacoli alla nascita di un rapporto d’amore, oppure possono diventarne le fondamenta…. Più cose conobbi di Kanae e del suo passato e più riuscii a comprenderla come persona

 Pg 79

Una volta mi disse (lo zio) che, in generale quando un uomo sposa una donna è convinto che questa non cambierà mai , mentre quando una donna sposa un uomo spera che presto o poi questo cambi. La realtà tuttavia è completamente diversa; la maggior parte degli uomini non cambia mai , ed è rato che questa donna rimanga sempre la stessa! Credo che Dio ci metta insieme così che possiamo essere motivo di crescita l’uno per l’altra e trarre giovamento dal nostro amore reciproco. Il difficile in una coppia è diventare una cosa sola e restare legati al giogo, così da essere forti insieme.

 Pg 90

La cosa migliore che potete fare per la vostra vita e per il vostro matrimonio è avere un rapporto sempre crescente e vivo con Gesù. Il nostro rapporto con Lui è l’inizio e la fine della nostra speranza e la forza sostiene il nostro matrimonio ogni singolo giorno.

 Pg 92

Se volete davvero diventare una coppia, devota alla felicità l’uno dell’altra, dovete essere onesti e aperti riguardo a qualsiasi cosa…

 Pg 137

In quanto cristiani, sappiamo che quando onoriamo Dio con la nostra vita, anche Lui ci onora e ci protegge

 Pg 144

Mi resi conto che dopo più di 25 anni trascorsi da scapolo, dovevo imparare a pensare da “marito”

 Pg 146

La vicenda di Los Angeles (aveva preso una decisone senza tener conto della moglie ndr) mi servì per ricordare che avevo bisogno di spostare il baricentro da “me” a “noi”. Anche se volevo essere uno di quei mariti che mettono la moglie al primo posto, non stavo seguendo quello che, in quanto cristiano, è il mio modello di riferimento Gesù che con umiltà si è messo al servizio dei nostri bisogni morendo sulla croce.

 

Pg 147

Dopo il matrimonio insorgono dei conflitti, potremmo reagire in modo esagerato e usare parole grosse: non necessariamente per ciò che succede con il nostro partner ma a causa di ferite passate che ci hanno resi vulnerabili. Vogliamo credere che il nostro passato c’è lo siamo lasciati alle spalle, ma la maggioranza di noi, se lo porta appresso, in maniera più o meno consapevole.

 Pg 149

Ma la cosa importante è farlo sempre imponendosi di mettere l’altro al primo posto; non perché si deve ma perché si vuole.

 Pg 151

Penso stessero cercando di metterci in guardia: se non passate del tempo insieme finirete per allontanarvi…dovete dare al vostro matrimonio la stessa attenzione che date al lavoro ed ai figli.

 

Pg 152

Tuttavia , non bisogna solo ritagliarsi del tempo per stare con l’altro, ma anche concentrarsi sui bisogni, sui desideri e sulle emozioni del proprio coniuge, in modo da potersi servire l’uno dell’altro.

 Pg 153

Durante il corso prematrimoniale ci era stato insegnato che il matrimonio era stato concepito come sottomissione reciproca…il marito e la moglie dedicano la loro vita l’uno all’altra.

Abbiamo anche imparato a prenderci del tempo, ogni volta che possiamo per parlare dei nostri sentimenti e delle nostre preoccupazioni, in questo modo possiamo apportare cambiamenti strada facendo

 Pg 154

Ricordarsi che avere ragione non è nemmeno lontanamente importante quanto stare insieme

 Pg 156

(quando ci sono problemi di coppia ndr)..Il mio consiglio è di parlare ogni giorno perché il Signore vi guidi e vi sostenga, e di pregare ancora più spesso quando avete bisogno di aiuto in quest’importante ambito della vita. Ricordate che se voi non potete cambiare il vostro coniuge, Dio può. Ma ricordate che la persona che ha bisogno di cambiare potreste essere voi, e che Dio lo sa prima ancora che ve ne rendiate conto

 Pg 202

Non vado fiero di me per questo

(sovente Nick ripete questo grande segno di umiltà)

 Pg 203

Ora prego senza sosta, indipendentemente da cosa stia facendo. Prego per la saggezza, la forza, la pazienza. Chiedo a Dio di aiutarmi a prendere le giuste decisioni ed a essere un padre migliore. Prego così tanto perché so che ho bisogno del Signore per qualsiasi cosa. Ammetterlo è in un .certo senso umiliante ma soprattutto è una cosa che aiuta a crescere

SPEDIAMO IN TUTTA ITALIA CONTATTATECI VIA WHAT'UP 334/5087646